Hosting

Acquista hosting compatibile su server Linux con 20-30 euro anno.

acquista hosting

Template

Cerca template gratis, cerca su Google "responsive website free".

scarica template

Crealo

Carica il template sul tuo editor e sostituisci immagini e testi

 
sito responsivo

sito responsivo - responsive website

Per fare un sito responsivo come questo, in totale si sono spesi euro 12,50 + iva per i servizi hosting, dominio compreso di www.dominioweb.org (costo annuale). Il template che vedete e' stato scaricato gratuitamente dal sito www.chocotemplates.com. Oppure, ne trovate molti altri digitando su Google queste parole chiave "Responsive HTML5 and CSS3 Site Templates".

Questo tipo di sito responsivo o, come lo chiamano gli americani "responsive website", e' adatto per chi fatica a ravanare su un cms tipo wordpress o joomla (perche' con i cms, per chi non e' molto pratico, non e' poi cosi' facile come potrebbe sembrare..). Inoltre non ha problemi di vulnerabilita' come hanno i cms, non necessita di aggiornamenti di sicurezza e non funziona con DB. E' altresi' adatto a chi non intende sborsare 120-150 euro all'anno, costo dei siti autocostruiti online. Pensiamo sia un'ottima soluzione, economica e di risultato, che non ha nulla da invidiare ad un sito professionale.
Importante: per verificare la compatibilita' di un Sito Responsivo a tutti gli apparati mobili, collegatevi a questo link (con copia e incolla): https://www.google.com/webmasters/tools/mobile-friendly/?hl=it

 

UN SITO RESPONSIVO?

Avere un sito responsivo, dal 21 aprile 2015, se non si vuole perdere delle posizioni nell'indicizzazione di Google, e' divenuto estremamente importante, infatti Google, da quella data, ha modificato l’algoritmo che valuta e posiziona i siti web favorendo il posizionamento dei siti responsivi e penalizzando i siti non responsivi. (Fonti:http://googlewebmastercentral.blogspot.it/2015/02/finding-more-mobile-friendly-search.html). Altro fattore, e' la sempre più diffusa visualizzazione dei siti web da apparati mobili (smartphone, ipad, tablett, ecc) che attualmente, negli Stati Uniti, copre circa il 40-50% delle visite ai siti web, quindi avere un sito responsivo, se ora puo' ancora considerarsi come opzione, nell'arco di uno-due anni sara' d'obbligo!

 

COME SI COSTRUISCE?

Costruire un sito responsivo usando un template Html5-CSS responsivo gratuito, e' molto semplice, se paragoniamo la costruzione con i vari cms (joomla e wordpress, tra l'altro molto vulnerabili se non aggiornati di frequeste) con template responsivo, beh, come difficolta' c'e' un abisso. Per cimentarsi nella costruzione di questo tipo di siti, e' necessario solo conoscere il funzionamento elementare di un editor web, con questi siti non si ha a che fare con db mysql, plugin ecc.
Per prima cosa e' necessario acquistare un servizio hosting su server Linux, tipo quelli pubblicizzati da noi e acquistabili con euro 12,50 all'anno dominio compreso, cPanel con tutti i servizi: mail, webmail, statistiche, backup, ecc. Fatto questo, si passa al download di un template responsivo gratis, se lo volete piu' complesso (con piu' pagine), potete acquistarlo compreso di licenza a 20-30 euro (non annuali, si pagano solo una volta!).
Quando disponete di dominio, hosting e template sito responsivo (gratis o acquistato), potete iniziare a divertirvi nella costruzione del vostro sito web responssivo. La prima cosa da fare e' scaricare il download in una cartella del vostro pc (che potete chiamare "sito responsivo"), poi aprite il vostro editor web, molti sono gratuiti, tipo Il Microsoft Expression Web4 (e' scaricabile gratis in lingua inglese), ma qualsiasi editor va bene, poi caricate sul vostro editor il template responsivo, lo visualizzate in doppia visualizzazione (codice e anteprima) e iniziate a lavorarci su, sostituendo testi e immagini, queste ultime vanno sempre sostituite con le immagini originali mantenendo le stesse dimensioni, quindi continuate a creare altre pagine, collegandole ai link della home (chi siamo, contatti, ecc). Nei template gratuiti e' necessario lasciare (in basso nella home) il copyright da dove lo avete scaricato, nei template acquistati viene data la licenza, potete gestirlo come desiderate, quindi eliminando il link del copyright e, usare lo stesso template per fare altri siti. Buon divertimento :-)